Norah Jones, l’amore e tutto il resto

Ieri giravo per il sito dell’Auditorium, quello di Roma al Parco della Musica, e all’improvviso mi si sono illuminati gli occhi.
È stato quando ho visto che domani ci sarà il concerto di Norah Jones, cosa di cui ero assolutamente ignaro.
Mi piace molto Norah Jones, adoro la sua voce vellutata, il suo stile. Anche se questo è vero più in certi momenti che in altri.
Ho dato un’occhiata ai posti disponibili, ancora ce n’erano, e poi la sala Santa Cecilia, in cui si tiene il concerto, è immensa; mi pare contenga tremila persone, anche se non l’ho mai vista dentro.
Ma al concerto non ci andrò.
Il concerto di Norah Jones, lo so, potrebbe essere emotivamente pericoloso :).
Le sue canzoni, almeno quelle che ho in mente io, sono principalmente d’amore, ma questo non è un male: per esempio se ci fosse qualche fanciulla persa nelle note, con lo sguardo estatico, potrei prenderle la mano e chissà… chissà che botta mi darebbe, visti i tempi! 🙂
No, ricomponiamoci.
La questione è che c’è una canzone della Jones, o forse due, che ho in qualche modo legate a dei ricordi sentimentali, e ultimamente non mi andava di riascoltarle.
E se fossi lì, l’atmosfera ti avvolgerebbe di dolci ricordi e pensieri …e  ti avvolgerebbe, ci scommetto, anche la quantità enorme di coppie amoreggianti, col volto reclinato di lei sulla spalla di lui, con l’infinito trasporto di baci dolci e interminabili… e no, adesso non mi va di stare là in mezzo.
Be’, ho visto che Norah Jones è passata qui a Roma, anzi all’Auditorium per la precisione, tre volte in sei anni, quindi con buona probabilità tornerà presto.

Sono comunque convinto che il problema non sia un ricordo sentimentale in sé. Penso che il problema sia quando c’è qualcosa, forse, di irrisolto in quel ricordo.
Ma la verità è che mica si può risolvere tutto…
E penso, in realtà, che certi ricordi vengano sfumati, seppur non cancellati, sia dal tempo ma soprattutto da nuove persone, che con impressioni più vive ti prendono dolcemente per mano, e stavolta si, tu prendi la loro e ti volti da quei ricordi, e insieme vi avventurate pian piano verso un nuovo cammino.

Credo che questa sia una delle prime canzoni di Norah Jones che ho ascoltato:
Don’t Know Why I Didn’t Come

Autore: unGabbianoTraLeNuvole

penso che se sapessi volare e nuotassi tra le nuvole, saprei apprezzarne il sapore. Morbido, forse panna, per non esser troppo originali :-)

5 pensieri riguardo “Norah Jones, l’amore e tutto il resto”

  1. Non è facile lasciar andare via i ricordi, soprattutto se ciò qualcosa che li sveglia dal loro stato di assopimento in cui, bene o male, riusciamo a mantenerli. Quindi capisco bene i tuoi “timori” e le tue reticenze.
    La canzone comunque è bellissima 🙂

  2. Bella questa canzone!! e dove lasciamo Come away with me? e Sunrise? queste sono le canzoni che per la Lely corrispondono alla voce Norah Jones 🙂
    Non la seguo molto come artista però ammetto che è sempre un piacere sentirla. È buffo perché anche per me Don’t know why è stata la prima canzone che ho sentito della Jones.
    Per il resto, posso capirti! quando c’è di mezzo il cuore… per affrontare certe cose bisogna essere emotivamente stabili e di sicuro sentirai da te quando sarà il momento giusto 🙂
    Ad esempio, io mese scorso sono riuscita a liberarmi di alcuni ricordi che non avevano più ragione di stare in camera mia… insomma più che allietare le mie giornate me le stavano facendo diventare pesanti e così finalmente sono riuscita a liberarmene (vedi io difficilmente riesco a dar via le mie cose) e ora non mi pento affatto di quello che ho fatto, non mi mancano.
    Se avessi fatto questa cosa mesi e mesi fa senz’altro non essendo pronta per il passo sarei qui a rimpiangere tutto.

    PS: Le probabilità sono tutte dalla tua parte.. la Jones farà sen’altro un nuovo disco (dopo questo) e verrà di nuovo a Roma! e sono sicura che per quella data tu non avrai problemi ad andare a sentirla 😀
    PS2: per caso anche tu hai visto “un bacio romantico”? 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...