Risveglio

Sento il tuo calore
appena sveglio,
abbracciati qui sotto il piumone.
Apro gli occhi,
vedo un raggio di sole
illuminarti il viso.
Sorrido, sono felice.
Sei il mio mondo.
Ascolto il tuo respiro calmo,
mi lascio inebriare dall’odore della tua pelle profumata
mentre le mie labbra la sfiorano morbide.
Ti svegli.
Guardo i tuoi occhi
che luminosi cercano i miei,
mi stringo a te,
ti bacio.
Buongiorno amore.

Autore: unGabbianoTraLeNuvole

penso che se sapessi volare e nuotassi tra le nuvole, saprei apprezzarne il sapore. Morbido, forse panna, per non esser troppo originali :-)

27 pensieri riguardo “Risveglio”

            1. eh, la fortuna gabbiana…. vola via, veloce come appare!
              Ma la sua scia, per un po’ rimane.
              E allora ti fornirò alcuni indizi sulla mia ispirazione, a te la soluzione: pianto Sally abbraccio sesso letto
              (troppo facile)

              1. Ma Harry la mattina dopo si alza, si riveste e se ne va, altro che buongiorno amore… 😉

                Comunque, come un mio carissimissimo amico si definisce a sua volta, sei proprio un uomo con le ovaie (non so come ti suona, ma la tua interpretazione dovrebbe essere qualcosa tipo “I’ve got the power” o giù di lì).

                1. (sì, non è che era facile, te l’ho detto 🙂 )
                  Sì, Harry se ne va, ma io non sono Harry 🙂
                  E riguarda l’espressione di Sally quando Harry è ancora lì, e potrai trovarci l’intera poesia.
                  (be’ poi in realtà l’avevo vista il giorno prima, ma quando mi sono svegliato e ho abbracciato il mio piumone credo di averci inconsciamente ripensato 🙂 )

                  Per resto la tua espressione mi è suonata inizialmente un po’ strana :-D, ma sì perché no? :-). Lo prendo come un complimento e ti ringrazio.
                  Non so se sono stato sempre così, ma credo che quando passi tanto tempo a cercare di capire delle persone, delle donne nel mio caso, e ti immedesimi in loro per capirle di più, be’ alla fine forse quell’immedesimazione ti rimane addosso? 🙂

                2. l’espressione di Sally quando Harry è ancora lì

                  Di Sally.
                  È questo che intendo quando dico “uomo con le ovaie”!
                  E sì, questa capacità di immedesimarsi è estremamente preziosa, quindi era un complimento. 😀

    1. Niente, non so come hai fatto ma mi hai scoperto.
      Il mio cane è entrato nel letto che io ero ancora nel dormiveglia e sognavo…altro, e me lo sono tenuto abbracciato, pensandolo parte del sogno, per non so quanto. Poi quando mi sono svegliato mi è preso un colpo :), e mi sono messo a ridere tantissimo. Lui con quattro zampe abbraccia benissimo!
      ahah no, macché, magari avessi un cane!

  1. @Ilaria
    Di Sally.

    [nota: abbiamo finito i livelli di indentazione 🙂 (che avevo anche aumentato). ]
    Be’, non si può dire che tu non faccia attenzione alle parole :-).
    Ma sì, certo, “di Sally” perché io sono romantico e non potevo ispirarmi all’espressione da stoccafisso pensieroso di Harry 🙂
    Ma alla fine anche Harry è romantico, e magari, chissà, in certe occasioni posso non risultarlo affatto pure io. Però mi piace vedere il tramonto sul mare coi gabbiani che volano 😀

    1. Ahah sì questa cosa del fare attenzione alle parole mi rende immensamente fastidiosa. 😀

      E comunque secondo me è molto più romantica la tua poesia (che “nell’indovina chi è la fonte d’ispirazione” si è un po’ persa di vista invece volevo dirti che è proprio awww) che il tramonto sul mare coi gabbiani, con tutto il rispetto per i gabbiani 😉

      1. Ahah sì questa cosa del fare attenzione alle parole mi rende immensamente fastidiosa.

        Ah capisco bene quello che dici, perché io faccio come te, perché le parole hanno sempre un motivo di esser come sono! Poi magari da fuori puoi non comprenderlo del tutto, ma una cosa è sicura, che non le scegli così a vanvera. Io invece apprezzo chi fa attenzione alle parole, perché se non altro ti rendi conto di non aver scritto invano; lo prendo come un riguardo, se vogliamo 🙂

        Per la poesia, ti dirò, di tutto quanto mi è piaciuto di più quando ho visto lei, e l’amore, capace di far scomparire tutto il mondo intorno, con quel “sei il mio mondo” (ma che faccio, me la commento da solo? ma sì, perché no? 🙂 )

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...