Al suo bianco candore

Tante cose da fare, tanti pensieri, e l’ispirazione se ne va.
Ma poi una sera vedi lei, così candida e luminosa, che brilla di quella luce che ci dà la vita. Lei, la Luna.
Nel buio della notte stasera risplende lassù, di un bianco luminoso nel cielo terso.
E mentre la guardo accarezzato dal vento ora fresco, mentre ascolto i grilli giù nel prato, rimango incantato, e penso all’Universo, e sento tutto ridimensionarsi. Penso alle divisioni che ci sono su questa Terra, e penso che da bambini dovrebbero portarci in gita tra le stelle, e forse riusciremmo a dare più facilmente la giusta importanza a tante cose.
Mi piace guardare le ombre create dalla luce della luna, mi piace guardare qualche nuvola rimasta nel cielo pulito illuminata da quella luce morbida e delicata, della giusta intensità per mostrare ma non svelare del tutto.
Mi piace pensare, guardando i palazzi un po’ più bui del solito, che Lei stia lì, a proteggerci un po’ tutti.
Forse come le maree, guardo la Luna e sento il mio spirito sollevarsi, sorrido.
Firmato: il vostro Gabbiano Mannaro 🙂

Autore: unGabbianoTraLeNuvole

penso che se sapessi volare e nuotassi tra le nuvole, saprei apprezzarne il sapore. Morbido, forse panna, per non esser troppo originali :-)

8 pensieri riguardo “Al suo bianco candore”

  1. Luna meravigliosa quella dell’altra sera eh? Io proprio sabato notte la guardavo direttamente dal mio giardino e ne sono rimasta estasiata. In realtà il mio pensiero era diverso dal tuo, poichè pensavo che la luna e le stelle sono l’unica cosa che può farti sentire vicino a qualcuno che invece è lontano solo guardando “la stessa cosa”.
    Purtroppo, dato lo smog, le nuvole, la vita frenetica, il cielo è una delle cose su cui ci concentriamo meno. Dovremmo farlo di più perchè è veramente rilassante ^_^

    1. Sai che ho pensato tante volte la stessa cosa?
      Già, non sono molte le cose concrete che possono farti sentire realmente insieme a qualcuno lontano, ma le stelle ci riescono. Sono come un punto di incontro per due sguardi che si ritrovano rispecchiandosi, a distanza, in quella luce.

  2. Sai cosa mi capita di fare ogni tanto? in quelle belle sere d’estate con il cielo limpido e la luna e le stelle immerse nel blu, mi sdraio sull’erba del campo di fianco casa mia e fisso il cielo 🙂 Non so se l’hai mai provato ma in questa posizione la volta celeste ti sembra più vicina e stelle e luna non sembrano più così irraggiungibili 🙂
    Ho sempre pensato avesse un significato 😉

    1. Bello! 🙂
      Mi hai ricordato quando rimasi per circa due ore ad aspettare le stelle cadenti col naso all’insù, ricordo che era inverno. Alla fine ne vidi qualcuna, e, come un bambino :-), espressi i miei desideri.
      Ma ciò che dici si riallaccia anche a un po’ di gossip “romantico”. In genere non mi importa proprio niente dei “vip”, però ieri sera mi ha colpito vedere da Licia Colò come tale Roberta Armani, nipote del noto Giorgio, fosse fidanzata con Brumotti, il campione di bike trial – apparentemente un po’ troglodita – noto per lo più per via di Striscia la notizia. Mi sono incuriosito, e ho letto un’intervista in cui lei raccontava di come lui l’abbia portata in montagna a vedere le stelle, coperti da un piumone su un prato :-). Molto romantico

      1. Bè ovviamente Gabbianino, se questa visione “celestiale” la condividi con l’amato/a, tutto diventa perfettamente magico e romantico 🙂
        Ma anche da soli è una visione molto rilassante 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...