Pubblicato da: unGabbianoTraLeNuvole | 21 maggio 2010

Fare il blogger mi piace

Sì, ci pensavo poco fa, facendo una specie di bilancio di questo mio quasi-mese di blogging, non così costante, ma più costante di quanto io pensassi prima di iniziare.

Pur avendo letto in passato qualche blog, non ero riuscito ad avere una comprensione di questo mondo come quella che sento di avere ora, che sarà comunque parziale rispetto a chi scrive da più tempo di me.

Perché non c’è niente da fare, le cose non le capisci davvero finché non le fai. E` un po’ come con gli esercizi, penso allo studio, e in particolare a quello scientifico. Gli esercizi non servono tanto e solo per fare qualche calcolo, ma per assorbire meglio la teoria, per mettere in pratica qualcosa che, a certi livelli, non puoi maneggiare concretamente e che allora maneggi risolvendo dei “veri” problemi.

Per quanto mi riguarda, sono davvero contento di come è andata, tanto che potrei anche chiudere qui :-).
Ciò che ho scritto ha ricevuto più commenti di quanto avessi prima immaginato, a partire dal primo commento di benvenuto di Aurora, passando per il ringraziamento di Fiamma che mi ha molto sorpreso, e poi mi è piaciuto molto sentire intorno a questo blog, intorno a me, persone che credo possano avere sensibilità simili alla mia. Perché forse questo era il mio vero desiderio.

Ma una delle cose più belle è stata che qualcuno giungesse qui cercando “bambina fotografa nuvole“, cosa quasi incredibile, perché io non avevo scritto niente in proposito, ma un insieme di parole ha portato il navigatore qui. E per me è incredibile non tanto per questo, ma perché la bambina che fotografa le nuvole è Amèlie, sempre lei, Amèlie Poulain del Favoloso mondo di Amèlie.E di lei ho parlato, ho accennato, ma non avevo raccontato di quella poetica immagine di lei alla ricerca di strane e più o meno reali figure tra le nuvole!

Avere un blog è un po’ come avere una parte di se sempre “lì fuori”, è una specie di complessa seppur parziale carta di identità, se sei te stesso, anche solo coi pensieri che scrivi.
Ti dà comunque l’idea di cosa sia scrivere sapendo di esser letto da altri, ed è qualcosa che senza Internet non sarebbe mai accaduto, e trovo in un certo senso affascinanti queste nuove possibilità di comunicazione e a volte collaborazione, socializzazione, che la Rete dà, e che in passato nessuno avrebbe mai potuto pensare sarebbero esistite.

Guardavo i tag, quelli che ho usato di più, anche se non so se ho scelto quelli giusti! Ma in fondo, erano giusti per me, anche se forse esiste un “giusti” in assoluto.
Beh, dicevo, guardavo i tag e mi chiedevo se rappresentassero ciò che mi sta più a cuore al momento, e non so se è così, certamente sono una piccolissima parte di me, però mi piacciono, e allo stesso tempo mi fanno un po’ pensare (tanto per cambiare 🙂 ): amore, dubbi, felicità, musica, nuvole, passioni, ridere, riflessioni, sensazioni, sentimenti, sognare.
Mi fa ridere molto “nuvole”. Ah ah, poteva forse essere altrimenti, per un blog che si chiama Sapore di nuvole?? 🙂

Amèlie bambina fotografa le nuvole

Amèlie Poulain fotografa le nuvole

Annunci

Responses

  1. Sono contenta di leggere che ti piace l’esperienza come blogger. A differenza di ciò che pensano alcuni, diffidenti nei confronti di questa nuova forma di comunicazione, io penso che sia una bella opportunità per esprimersi e per intrecciare rapporti con persone che, per ragioni di distanza geografica, non potremmo incontrare in altro modo.

    Inoltre un blog diventa ciò che noi lo vogliamo far diventare, e sul web, proprio come nella vita reale, ciascuno sceglie di avere rapporti con chi sente più affine a sé.

    Andando avanti, credo che ti appassionerai ancora di più. Ma soprattutto te lo auguro, ti auguro di continuare a provare la medesima soddisfazione. 🙂

    Buon fine settimana
    Fata Romina 😛

  2. Credo di sapere come ti senti, perché anche a me è capitato, specie finché ho potuto seguire il blog in modo regolare.
    E ieri ho avuto un moto di soddisfazione nel ricominciare a postare di nuovo nel mio blog “personale-di film”!
    Sono in un momento bruttino, molto sotto pressione, molto stressata e impegnata a risolvere problemi di gran peso per la mia vita.
    Proprio adesso ho deciso dunque di sforzarmi di trovare il tempo e lo spirito per scrivere con una certa regolarità… penso che possa farmi bene.

    E, a questo proposito, dopo aver scritto il post ieri, ho pensato a te e ad Amelie ! 😮
    Sembra impossibile.
    Pensavo a quel tuo post sulla colonna sonora, e al fatto che mi accingo a vedere il film.
    E penso che ne scriverò poi.
    E allora ho avuto un pensiero che volevo dirti subito.. è un’idea appena abbozzata… quasi informe.. Però pensavo… chissà come sarebbe…una collaborazione fra bloggers, nel senso che qualcuno mi suggerisca dei film di cui scrivere. Intendo scrivere delle sensazioni che hanno dato a me, confrontarle con quelle date a loro…
    Che ne pensi?
    Auguri per il… compimese !

    • Dea, non credo di aver capito del tutto la tua proposta…
      Vediamo. Tu intendi che non sei tu a scegliere il film di cui parlare ma siano altri a proportelo, così visto che gli altri lo hanno visto poi se ne parla. (più che altro, non ho capito bene quanto ciò differisca dall’attuale modo di .. “bloggare”)
      Ma intendi essendo sempre tu a fare le recensioni?? (dopotutto, sei un’esperta 🙂 )
      Perché non credo, ad esempio, che sarebbe troppo adatto a me, visto che in genere devo essere per qualche motivo ispirato, per parlare di qualcosa.
      Per dirti, ho una bozza su Amelie che saranno 20 giorni, ma…. non so perché, non ho avuto la spinta a scriverne come avevo pensato.
      Facci sapere i dettagli.

      Grazie per gli auguri e un abbraccio per il tuo periodo complicato.
      E grazie a tutti per la lettura e l’incoraggiamento 🙂

  3. “Ti dà comunque l’idea di cosa sia scrivere sapendo di esser letto da altri.” Questa è una cosa di cui mi sono accorta solo recentemente. E prima era veramente impensabile. Continua a scrivere mi raccomando. Marta.

  4. Quando si parla di nuvole….non posso mancare!!!!! Stupenda la foto di Amelie, adoro quel film, è semplicemente stupendo!!!!!
    ^_^

  5. vorrei cominciare anchio a fare il blogger per pura passione.
    Da dove si comincia per costruire un blog? hai qualche dritta o consiglio?Ti ringrazio anticipatamente.

    • Ciao Franco. Fare il blogger è abbastanza semplice: devi scegliere un sito che ti consenta di metter su un blog, e poi ti registri e cominci a pubblicare.
      Ci sono vari siti che offrono questo servizio – con caratteristiche differenti. Io ovviamente ti consiglio quello che ho scelto, e cioè WordPress, che da varie ricerche preventive era risultato essere descritto come il migliore e quello con una gestione più organizzata e professionale.
      Per avere un blog su WordPress, basta che vai su http://it.wordpress.com/, clicchi sul pulsante della registrazione, e inserisci i tuoi dati. Dovrai in quel momento inserire il nome del tuo blog: se ad esempio scegli “franco” (come nome del blog, non come tuo nome), il tuo blog sarà raggiungibile come franco.wordpress.com. E non potrai modificare in seguito il nome del blog, a meno di non aprirne uno nuovo.
      Gestire il blog è facile, c’è giusto da imparare un po’ cosa ti permette wordpress quando entri coi dati con cui ti sei registrato. Fa tutto il sistema, tu devi solo scrivere dire “pubblica”.
      Spero diventerai allora un collega blogger :-), e nel caso, mi raccomando, fammi sapere! 🙂
      ciao. Se servono altre informazioni sono a disposizione.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: